Siamo onlus!

Dal 27 febbraio 2014, Cattolica per la Tanzania è diventata onlus!

Ecco il nostro nuovo codice fiscale: 91140930404

 




Reportage foto di dicembre 2013

Le foto dello stato di avanzamento dei lavori alla scuola secondaria Kilasara. In fase di conclusione i dormitori femminili, a cui seguiranno quelli maschili per terminare il nostro progetto in Tanzania.

 

 

 

 

 

 

Maggiori informazioni si trovano anche nel rendiconto dei fondi ottenuti dal campo lavoro diocesano.




Biglietti di Natale 2013

Grazie alla collaborazione con la TipoLito Caldari di Cattolica, abbiamo realizzato anche quest’anno il biglietto di auguri di Natale, che potete personalizzare con il vostro messaggio. Il biglietto è venduto comprensivo di busta DL che è possibile personalizzare con il vostro testo ad 1 colore.

biglietto-natale-tanzania

biglietto-natale-tanzania2

Tempi di consegna 5-7 giorni.
Biglietto stampato su carta lucida 240 gr.
Biglietto + busta personalizzabile 1 colore: 0,40 euro
Realizzazione pellicole: 40,00 euro
Quindi, con un acquisto di 300 biglietti e buste, avreste un costo di 120,00 + 40,00 = 160,00 euro comprensivi già della donazione a Cattolica per la Tanzania.
Prezzi iva esclusa.

Per qualsiasi informazione, potete chiamare Mauro Calbi: 346 046 27 27 o inviare una email a info@cattolicaperlatanzania.net

Grazie per la collaborazione!




Bilancio dell’Ass.ne da Maggio a Settembre 2013

 




Cena di beneficenza a Cattolica

Cena di beneficenza 30 agosto 2013 Cattolica

Venerdì 30 agosto, in Piazza 1° Maggio a Cattolica, dalle ore 21, ritorna il tradizionale appuntamento con la cena di pesce per raccogliere fondi per l’associazione.

Cena ad invito. Con la donazione di 20,00 euro sarete ospiti alla cena a base di pesce, menù completo e bevande incluse. L’intero incasso sarà devoluto a Cattolica per la Tanzania.

Menù

Risotto alla Marinara

Cozze e vongole

Sardoncini alla griglia

insalata verde

dolce

Vi aspettiamo numerosi.

Per informazioni e prenotazioni: Mauro cell. 346 046 27 27




Ringraziamento alla Diocesi per il campo lavoro

Benedizione per il nostro lavoro

L’Associazione Cattolica per la Tanzania coglie l’occasione per ringraziare tutto lo Staff del Campo Lavoro Missionario Diocesano e tutti coloro, ciascuno secondo quella che è stata la propria disponibilità, per la splendida opportunità che ci avete offerto.

In primo luogo come motivo di coesione sociale: lavorare fianco a fianco con i nostri concittadini, coinvolgerli in un progetto a così ampio respiro come il Campo Lavoro 2013, sensibilizzarli su tematiche quali la cultura del riciclo e le finalità di beneficenza sottese alla Giornata, sono stati obiettivi importanti che abbiamo raggiunto solo grazie alla vostra fiducia nei nostri confronti. (altro…)




A proposito di donne, a proposito di moda – La mostra

Mostre donne e moda

A proposito di DONNE, a proposito di MODA è il titolo della mostra promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cattolica che si terrà alla Galleria Comunale Santa Croce dal 29 giugno al 15 settembre 2013 e che si integra con gli eventi in occasione della Notte Rosa.

Le donne e la moda sono le protagoniste della mostra, ideata e curata da Giuliana Tomassoli Cermaria. A sostegno del progetto la curatrice ha coinvolto un gruppo di donne, professioniste, commercianti, albergatrici, impiegate e imprenditrici che con grande sensibilità hanno contribuito alla realizzazione dell’evento. Saranno proprio loro, le donne di Cattolica, testimoni e al tempo stesso interpreti di uno spaccato della moda quotidiana del Novecento. (altro…)




Nuovi dormitori

Alcune foto dall’ultimo viaggio del Dr. Lugli in Tanzania dove si stanno realizzando i nuovi dormitori, ultima nostra fatica. Gli studenti iscritti sono per ora 210. Ogni nuovo anno scolastico, se iscrivono un centinaio.  Al termine dei lavori c’è ne saranno circa 600.




Dove, come, cosa raccogliamo al Campo Lavoro

Raccogliamo Carta giornali cartone per il Campo Lavoro

Il prossimo 13 e 14 aprile avrà luogo a Cattolica il Campo Lavoro Missionario per raccogliere fondi per famiglie in difficoltà e missioni umanitarie nel mondo, tra cui la nostra stessa associazione, attraverso il recupero di oggetti usati e materiali come carta, ferro e metalli vari….

In questi giorni si stanno distribuendo sacchi gialli e volantini che spiegano l’iniziativa benefica. Per il primo anno, a Cattolica, sarà allestito un Centro Raccolta e mercatino dove si potranno acquistare gli oggetti migliori a prezzi super-convenienti. Il resto sarà messo in container diversi per poi essere trasportato a Riccione, dove si trova la Centrale di raccolta.

A Cattolica, il centro raccolta e mercatino saranno allestiti da sabato 13 aprile alle ore 9 circa sino a domenica 14 alle ore 18, nel parcheggio dell’Acquario di Cattolica, di fronte la ferrovia.

ALCUNE ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA
Utilizzare il sacco della raccolta (giallo) solo per indumenti, scarpe, borse, peluche.
Libri, carta e cartone andranno consegnati separatamente.
Per giocattoli, oggetti per la casa, piccoli elettrodomestici e altri materiali rivendibili al mercatino dell’usato, preparare scatoloni a parte, indicandone il contenuto.
NON inserire valori ed offerte di denaro nel sacco della raccolta.

RITIRO MATERIALI INGOMBRANTI
Materiali particolari ed ingombranti potranno essere consegnati direttamente nei Centri di raccolta, oppure se ne potrà richiedere il ritiro chiamando il più vicino Centro di raccolta, ai numeri indicati, oppure inviandoci una email con qualche giorno di anticipo per organizzare il ritiro.
Si precisa che i camion della raccolta non sono autorizzati a ritirare vetro, mobili, materassi, pneumatici, bombole del gas, televisori, monitor e frigoriferi.

AIUTO AL CENTRO DI RACCOLTA DI CATTOLICA
Chi vorrà aiutarci, potrà portare il proprio materiale direttamente al Centro di Raccolta nei 2 giorni, preferibilmente sabato 13, così da mettere in vendita se possibile, oppure contattarci via email per organizzare la raccolta ed il trasporto.

Nella gallery trovate tutti gli oggetti e materiale che verrà raccolto, in particolare:

  • carta e cartone di ogni tipo
  • ferro e metalli vari
  • indumenti, scarpe, pelletteria
  • libri, giocattoli, peluche
  • biciclette
  • piccoli elettrodomestici e oggetti per la casa

Dal sito ufficiale del Campo Lavoro Missionario

“Cambiare noi, per cambiare il mondo”

Con la parola d’ordine di sempre torna il Campo Lavoro missionario: Una iniziativa di solidarietà ma anche un’esperienza di amicizia e condivisione, all’insegna di un diverso stile di vita.




Campo Lavoro 2013: Cattolica per la Tanzania c’è! Presentazione a Rimini dell’edizione 2013

phoca_thumb_l_DSC_1202

Quest’anno il Campo Lavoro diocesano dedicato al finanziamento dei progetti missionari religiosi e laici ha scelto, tra i 10 progetti da finanziare, anche la scuola di Karansi di Cattolica per la Tanzania. Naturalmente siamo orgogliosi di questa scelta e ci impegneremo al massimo nel Campo Lavoro 2013 a Cattolica affinchè la raccolta del materiale usato vada a buon fine.

In prossimità dell’edizione numero 33 in programma il 13 e 14 aprile, il Campo Lavoro missionario chiama nuovamente a raccolta volontari vecchi e nuovi per una sorta di grande rimpatriata venerdì 15 marzo alle ore 21 in sala Manzoni a Rimini, via IV Novembre, dove si terrà la presentazione del Campo Lavoro 2013. Sarà una serata speciale, un momento di festa, all’insegna dell’amarcord ma anche dei nuovi obiettivi, sempre più ambiziosi, di questa “pazza idea” nata quasi per caso a Riccione nel lontano 1981 e cresciuta fino a coinvolgere oggi l’intera provincia.

A salire sul palco saranno i volontari riccionesi della prima ora e poi don Aldo Fonti, direttore della Missione diocesana e per 30 anni missionario in Sudamerica, i ragazzi del “Gruppo Africa” di Bellaria, Sara Foschi dell’associazione Papa Giovanni XXIII, Fausto Bersani e Maurizio Lugli volontari di “Cattolica per la Tanzania”, Renzo Cipriani in rappresentanza della Caritas e dell’associazione “Famiglie insieme”, suor Lorella Chiaruzzi, “la suora con la valigia” sempre pronta a mettersi in viaggio verso le tante missioni delle suore di Sant’Onofrio sparse per il mondo. E tutti per raccontare le decine, centinaia di progetti che il Campo Lavoro ha finanziato in questi anni nei quattro angoli del pianeta. E per dire grazie alle migliaia di volontari di ogni estrazione, poliedrica umanità invisibile e generosa che ha reso possibile questi risultati. I ragazzi che hanno disegnato il volantino hanno anche trovato uno slogan per la serata: “Prendete la vostra vita e fatene un Campo Lavoro!”. Ancora una volta saranno tanti gli amici, i silenziosi abitanti della città solidale, disposti a raccoglierne l’invito.